156878

Bambini trascurati: 7 conseguenze che le famiglie potrebbero affrontare a causa della mancanza di attenzione

Lo “stile genitoriale” è il complesso di azioni svolte dai genitori con l’obiettivo di cambiare il comportamento di un bambino. Si nota in tutto: dalla punizione fisica alla lettura di storie per l’infanzia prima di coricarsi, e può essere peculiare in ogni famiglia con figli. In realtà, crescere un bambino correttamente richiede un sacco di energia e molto denaro.

Ma a volte i genitori sono così impantanati nei propri problemi che i bisogni del bambino vengono completamente ignorati. Questo stile di genitorialità è chiamato “negligente”. È un tipo di comportamento genitoriale che impedisce al bambino di svilupparsi correttamente e può causare molte difficoltà sia durante l’infanzia, che in seguito nella vita adulta.

Cosa significa genitorialità negligente

Elena Nichizhenova / Shutterstock.com

I genitori sono gli adulti che hanno l’impatto e l’influenza maggiori sui propri figli. Sono responsabili per la formazione, la guida, l’insegnamento e il controllo del bambino.

Gli psicologi evidenziano due aspetti importanti nell’educazione dei figli: reazione (come i genitori reagiscono alle richieste dei bambini) ed esigenza (ciò che richiedono dal bambino).

La reazione e l’esigenza determinano come i genitori interagiscono con il bambino e come controllano il suo comportamento.

Sulla base di queste due cose, gli stili genitoriali possono essere suddivisi in quattro categorie.

  1. Autorevole: sia esigente che reattivo.
  2. Autoritario: molto esigente ma non reattivo.
  3. Permissivo: più reattivo che esigente.
  4. Negligente: né esigente, né reattivo.

Gli studi dimostrano che lo stile di genitorialità negligente è il più dannoso per un bambino. In questo stile genitoriale, i genitori non sono molto reattivi e non richiedono o esigono nulla dal figlio. Ciò significa che non fanno nulla per mostrare amore e affetto. Genitori di questo tipo sono sempre impegnati con il lavoro e la propria vita personale, e sembra che non abbiano assolutamente tempo per i figli.

I genitori negligenti sono indifferenti verso il loro bambino. Quando lo sono al massimo grado, il genitore può ignorare o rifiutare il figlio, o addirittura non parlare con lui. Tali genitori non sentono alcun senso di responsabilità verso il bambino e non richiedono o esigono nulla da lui.

Questo stile di genitorialità è considerato tra i più pericolosi. Gli psicologi infantili spesso lo descrivono come il più negativo fra tutti gli stili genitoriali. Secondo gli specialisti, i genitori negligenti sono peggiori persino di quelli autoritari, che possono essere fisicamente violenti e vietare categoricamente al bambino di fare molte cose. 

Incuria ≠ Permissività

Lo stile di genitorialità negligente è spesso confuso con lo stile permissivo, però ci sono grandi differenze tra i due.

I genitori permissivi sono più responsabili che esigenti. I genitori in questo tipo di famiglia permettono al bambino di seguire un proprio programma e di regolare la propria attività in casa, e cercano anche di evitare il confronto e le discussioni. Come strumento principale di controllo, utilizzano il controllo positivo sotto forma di domande: “Come stai?” “Come ti senti?” “Oh, oggi hai fatto molto meglio!”

Al contrario delle madri e dei padri permissivi, profondamente interessati al benessere emotivo dei figli, i genitori negligenti forniscono loro cibo e un tetto sopra la testa. E basta!

L’effetto della genitorialità negligente sui figli

Maria Symchych / Shutterstock.com

Inutile dire che un atteggiamento negligente verso i bambini può portare a una serie di problemi comportamentali. La mancanza di una guida adeguata, insieme al rancore che provano, portano i figli di genitori negligenti a mal valutare il proprio comportamento. Ciò spesso causa problemi – prima a scuola, poi con la legge. I bambini che si sentono abbandonati hanno più probabilità di unirsi a una banda, perché dà loro quel senso di appartenenza che non riescono a ottenere a casa. Ma ci sono anche altri problemi.

Ecco sette gravi conseguenze cui porta la genitorialità negligente:

1. Problemi con l’interazione sociale

I genitori negligenti danno ai figli soltanto sofferenza. Un bambino piccolo impara a interagire con gli altri osservando l’esempio di chi lo circonda, e in una casa in cui viene ignorato dai suoi genitori, non ha una struttura di riferimento.

Un bambino che viene ignorato, inizia gradualmente a ignorare gli altri. La mancanza delle abilità comunicative necessarie può renderlo un emarginato sociale o condurlo a comportamenti antisociali.

2. Deficit emotivo, comportamentale e cognitivo

Gli studi dimostrano che la genitorialità negligente (specialmente durante la prima infanzia) può essere estremamente dannosa per lo sviluppo di un bambino. Persino rispetto ai bambini sottoposti a violenza fisica, i bambini trascurati spesso presentano disturbi cognitivi, emotivi e comportamentali più gravi. Non riescono assolutamente a interagire con i compagni e ciò comporta molti problemi.

3. Vittimizzazione

I genitori giocano un ruolo chiave nel prevenire che il figlio cada vittima di bullismo da parte di altri bambini. Gli studi dimostrano che la genitorialità negligente spesso porta il bambino a essere vittima di bullismo e a essere preso di mira a scuola (o da un fratello o una sorella maggiori). In questo caso, la genitorialità negligente colpisce le femmine molto di più, rispetto ai maschi.

4. Abuso di sostanze stupefacenti

È stato stabilito che il sostegno familiare è un fattore decisivo quando si tratta di adeguarsi normalmente all’infanzia e all’adolescenza. Prove indirette suggeriscono che l’attenzione da parte di amici intimi e familiari aiuta a ridurre le possibilità di abuso di droghe tra gli adolescenti. È da notare che un’influenza molto positiva può essere esercitata anche da chi non è parente stretto (ad esempio, anche i genitori di un amico, se coinvolti, possono diventare un buon esempio!).

5. Scarse prestazioni accademiche

Ai bambini che sono ignorati o si sentono rifiutati dai genitori è difficile insegnare qualcosa, e ottengono risultati scolastici mediocri. Di norma, sono quelli che ottengono i risultati peggiori agli esami.

6. Depressione e ansia

Trascurare un bambino può causargli depressione e altri problemi psicologici. Gli studi dimostrano che i bambini con genitori indifferenti sviluppano ansia nella stessa misura di quelli sottoposti a violenza fisica, urla e abusi verbali.

7. Disturbi della personalità

Uno studio sull’incuria dei genitori verso i figli ha dimostrato che questo stile genitoriale dovrebbe essere considerato un serio fattore di rischio nello sviluppo di gravi disturbi mentali nel bambino in futuro.

La differenza tra i bambini delle famiglie trascurate e di quelle permissive

Col passare del tempo, la differenza negli stili genitoriali può essere vista chiaramente, soprattutto quando i bambini raggiungono l’adolescenza.

Anche se i bambini delle famiglie permissive hanno solo un rendimento scolastico medio, a scuola, di solito migliorano alle superiori. Questo tipo di stile genitoriale favorisce un’elevata autostima, buone capacità sociali e riduce la probabilità di suicidio e depressione.

Cambiamento nello stile genitoriale

Photographee.eu / Shutterstock.com

Purtroppo, gli adolescenti di famiglie negligenti mostrano spesso una tendenza a nevrosi e depressione, bevono alcolici e usano droghe, trovano difficile comunicare e andare d’accordo con i coetanei, e hanno il peggior rendimento accademico tra tutti gli studenti.

Molti psicologi considerano lo stile di genitorialità negligente il peggior tipo e il più dannoso per i bambini. Tuttavia, è stato riscontrato che i genitori trascurano molto raramente i figli. Spesso tali adulti hanno bisogno di aiuto per risolvere i propri problemi personali o finanziari. Inoltre, gli specialisti possono aiutare i loro figli.

Quando la genitorialità negligente è già un’attitudine consolidata, è necessario che uno psicologo lavori con i genitori per un periodo di 12-18 mesi. In alcuni casi, l’intervento può essere più intenso, ma protrarsi per un periodo di tempo più breve.

Ogni bambino, sia un bimbo piccolo sia un adolescente, deve avere l’opportunità di trascorrere del tempo con i genitori ogni giorno. La madre e il padre sono responsabili del controllo del bambino e lo guidano nella giusta direzione in modo che possa crescere fino a diventare un adulto responsabile e di successo.

Quando i genitori sono negligenti, i bambini non possono crescere per diventare persone emotivamente sane.
Pertanto, i genitori che ignorano i propri figli, dovrebbero essere pronti ad accettare un aiuto professionale e a imparare uno stile genitoriale più positivo.

CureJoy, Matrony

Array ( [0] => 106 [1] => 83 )
Prima
Like us
on Facebook, to get
our best posts.
Bambini trascurati: 7 conseguenze che le famiglie potrebbero affrontare a causa della mancanza di attenzione