157984

Madre spiega perché a volte bisogna solo chiudere la porta davanti ad una stanza in disordine, e centinaia di genitori la ringraziano

Questo assioma non è stato ancora riconosciuto ufficialmente, ma se hai un triangolo ABC, dove:

  • А – casa pulita e organizzata;
  • В – bambini;
  • С – mamma non stressata ed esausta;

… puoi avere solo due di queste cose allo stesso tempo. Molti genitori sanno quanto ciò sia vero. Heidi Hamm, una scrittrice freelance e madre di tre figli, ci è passata, faticando regolarmente per ripulire il disordine creato dai bambini, ma trovando i suoi sforzi controproducenti. Ecco perché ha deciso di smettere di pulire per i figli, e ha pubblicato invece qualcosa che è diventato subito virale:

Photographee.eu / Shutterstock.com

“Oggi ho chiuso la porta. Davanti a questo…

Per anni ho passato ogni sera a ripulire il caos creato dai miei figli, ed è meglio se non calcolo quanto tempo esattamente abbia perso; eppure mi sto chiedendo quante ore della mia vita ho trascorso a raccogliere giocattoli. Troppe.

Amo avere una casa pulita e un ambiente ordinato. Ma i bambini… Li amo e sono fantastici. Ma sono creatori di caos e non gli importa del disordine. Ho perso il conto di quante volte ho chiesto: “Come fai a sopportarlo? Non si riesce neanche a camminare qui dentro!”. È come se loro non lo vedessero nemmeno, e forse perché probabilmente in effetti non lo vedono.

Una sera mio marito mi ha trovata in ginocchio a raccogliere lego, completamente esausta. Mi aspettavo che mi aiutasse, invece mi ha fatto una semplice domanda:

‘Ma perché invece non chiudi semplicemente la porta?’, ha detto”.

Sono rimasta a fissarlo. Apparentemente quelle otto parole erano tutto ciò che mi serviva.

Hamm si è alzata e ha chiuso la porta, rendendosi conto che avere del tempo per se stessa era molto più importante che passare al setaccio montagne di giocattoli sparsi in giro. Conoscete tutti quei momenti in cui sembra che qualcuno abbia premuto un interruttore. È facile dimenticarsi di se stessi quando si è troppo impegnati a prendersi cura di qualcun altro. Non è sempre facile, però, ritagliarsi del tempo per sé, ma Hamm incoraggia gli altri genitori a farlo più spesso.

La cura di sé è molto importante quando si è genitori. Anche se si tratta di fare qualcosa di molto semplice, come accendere la TV per i tuoi figli per poterti sedere e bere un caffè, o mettere da parte del cioccolato per te stesso, o mettere i bambini a letto presto per farti due coccole sul divano con il tuo compagno.

A volte prendersi cura di sé coincide con il chiudere una porta davanti al disordine.

Hamm afferma che tra le nuove regole che hanno seguito questo risveglio personale, c’è quella per cui siano i bambini a dover pulire la stanza dei giochi ogni settimana, e non lei. Questo vuol dire che il 95% del tempo è un casino, ma va bene così. A quanto pare, questa azione di chiudere la porta di fronte al caos è qualcosa con cui si riesce a convivere.

Potrebbe certamente sembrare un’azione estrema, ma è un modo per ridurre lo stress e allo stesso tempo ritagliarsi dei momenti per sé da potersi godere. Avere una mamma felice e una stanza in disordine è meglio che avere un genitore stressato, che è sempre impegnato a pulire. Sei d’accordo con tutti i genitori che hanno risposto ad Heidi Hamm, ringraziandola per le sue parole?

Heidi Hamm / Facebook

Array ( [0] => 106 [1] => 79 [2] => 83 )
Prima
Like us
on Facebook, to get
our best posts.
Madre spiega perché a volte bisogna solo chiudere la porta davanti ad una stanza in disordine, e centinaia di genitori la ringraziano