157427

I cinque errori più comuni quando si fa la doccia, al di là delle questioni ambientali

Un bel bagno o una bella doccia sono sempre un buon modo per calmare i nervi, svegliarsi e rinfrescarsi; tuttavia, non si tratta solo di entrare, aprire il rubinetto e iniziare a lavarsi. La doccia è un processo completo, durante il quale si possono commettere errori che mettono a rischio la salute.

Quanto spesso ti fai la doccia? Qual è la temperatura dell’acqua? Queste domande assumeranno un nuovo significato dopo che avrai letto i cinque errori più comuni relativi alla doccia.

1. Fare una doccia troppo lunga.

PhotoMediaGroup / Shutterstock.com

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), una doccia non dovrebbe durare più di cinque minuti e non si dovrebbero usare più di 95 litri d’acqua. Una ragione è di carattere ambientale e l’altra è il fatto che troppo tempo sotto il getto dell’acqua può far perdere idratazione alla pelle, seccandola. Secondo lo studio dell’OMS, le donne passano più tempo nella doccia: il 13% trascorre regolarmente più di 20 minuti sotto la doccia, contro il 3% degli uomini.

2. Lasciare la spugna bagnata.

Hai mai notato che la spugna ha dei segni neri? Ciò è dovuto al fatto che viene lasciata bagnata, cosa che incoraggia la crescita di batteri e funghi. Ecco perché si raccomanda di risciacquarla bene e lasciarla in qualche posto dove la luce del sole la possa asciugare. Va anche cambiata spesso.

3. Non risciacquare accuratamente capelli e corpo.

PhotoMediaGroup / Shutterstock.com

Secondo la dottoressa Elena de las Heras, dermatologa dell’ospedale Ramón y Cajal e membro dell’Accademia spagnola di dermatologia e venereologia (AEDV), “anche una minima dose di doccia gel o sapone può provocare dermatiti”, oltre a secchezza e forfora. Accertati che non ci siano resti di sapone sui capelli o sul corpo prima di uscire dalla doccia.

4. Aumentare la temperatura.

“L’acqua tiepida è la scelta migliore perché non secca la pelle,” raccomanda Elena. Molti di noi tendono a farsi la doccia con l’acqua calda, soprattutto al mattino. Ma l’elevata temperatura dell’acqua può influire sulla circolazione sanguigna, oltre a seccare la pelle. La temperatura ideale dell’acqua per la doccia dovrebbe essere tra i 24 e i 30 gradi Celsius.

5. Farsi la doccia tutti i giorni.

Milles Studio / Shutterstock.com

I latinoamericani hanno una cultura che prevede la doccia ogni giorno. Ma anche se si tratta di un’abitudine igienica, è anche controproducente per l’organismo. I ricercatori dell’Università della California, negli Stati Uniti, confermano che ciò potrebbe eliminare i batteri che aiutano l’organismo a combattere alcune infezioni. La scelta più salutare è quella di farsi la doccia ogni tre giorni.

Anche tu commetti alcuni di questi errori? D’ora in avanti ti sfidiamo a seguire i consigli degli esperti per prenderti meglio cura della tua salute. Dopotutto, forse la sfida più grande è farsi la doccia in cinque minuti!

Página 7


Questo post ha scopi puramente informativi. Non intende sostituirsi al parere medico. Fabiosa Italia declina ogni responsabilità in merito a eventuali conseguenze derivanti da qualsiasi trattamento, procedura, esercizio fisico, cambiamenti dell’alimentazione, azione o applicazione di farmaci in seguito alla lettura delle informazioni contenute in questo post. Prima di sottoporsi a qualsiasi trattamento il lettore dovrebbe consultare il proprio medico curante o un altro operatore sanitario.

Array ( [0] => 1 [1] => 83 )
Prima
Like us
on Facebook, to get
our best posts.
I cinque errori più comuni quando si fa la doccia, al di là delle questioni ambientali